25 Aprile 2018

club circuito immobiliare

INVESTIRE SULLA SECONDA CASA AL MARE CONVIENE

Oggi che il mercato immobiliare dà finalmente segni di ripresa , per gli italiani torna in auge anche l´acquisto della seconda casa , soprattutto al mare , come soluzione d´investimento. Tutti vogliono la casa al mare , non solo nelle località più chic della penisola ma anche in quelle moderne , pulite e confortevoli vicino a importanti luoghi d´attrazione , così da unire l´utile al dilettevole, la tintarella alla cultura. Come il Veneto e il Friuli , per esempio dove lunghissimi tratti di litorale sabbioso sono la meta preferita di tantissime famiglie italiane.
La casa al mare è un luogo del cuore e un rifugio per il week end , ma viene sempre più sentita anche e soprattutto come una fonte di reddito, perché con l´avvento delle modernissime Agenzie specializzate e dei portali web è ormai facile e sicuro infatti metterla in affitto per mesi o settimane con formule semplici e immediate , nei periodi che non la si usa. Nel 2016 , così come confermato dai dati dell´Agenzia delle Entrate , si è registrato un importante blocco dei prezzi che ha invogliato ancora di più all´acquisto. Per questo vale la pena investire sul mattone , è possibile impegnare il proprio capitale in un bene che , passate per le crisi momentanee, è sempre molto ricercato sul mercato.
Acquistare una seconda casa va sempre fatto con l´aiuto di esperti di settore , dotati anche di un moderno e efficiente sito web. Meglio prediligere le Agenzie con una lunga storia alle spalle e valutare anche il tipo di casa , non solo in base alle proprie esigenze personali ma anche pensando alla possibilità di affittarla.

A MILANO META' DEGLI INVESTIMENTI STRANIERI D'ITALIA

LA CITY MILANESE

Fa gola l´indice di competitività della città che in Europa è seconda dietro Monaco .Secondo queste proiezioni , nel futuro ci sono più di quindici milioni di metri quadrati da riprogettare , che potrebbero generare al 20130 circa 20 miliardi di valore.
Nell´ultimo biennio a Milano nel settore immobiliare si sono registrati investimenti di soggetti istituzionali esteri per oltre quattro miliardi, cifra che rappresenta la metà di quanto investito in tutta Italia.
Per lo studio ci sono nel futuro , più di 15 milioni di metri quadrati da riprogettare, che potrebbero generare al 20130 circa 20 miliardi di valore .
Gioca ovviamente un ruolo l´attrattiva della città : nell´indice di competitività delle città europee contenute nello studio, Milano è al secondo posto dietro solo a Monaco davanti a Stoccarda , Parigi e Londra con Roma solo sedicesima.


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata