18 Novembre 2019
percorso: Home

Comunicati Stampa

Ricerca e Informazione
Di seguito le principali news e aggiornamenti dal settore immobiliare:
"Il valore degli immobili degli studenti fuori sede"
a cura del Centro Studi Sarpi, in collaborazione con Fides ADV e A.N.A.M.A.
- PUBBLICATO sul Corriere della Sera


Negli ultimi anni si è registrata una sensibile crescita dei rendimenti nel settore immobiliare, soprattutto nelle grandi città come Roma e Milano. È in questo scenario che si posizionano gli immobili affittati agli studenti fuorisede, un investimento ancora fortemente sottovalutato ma che può rappresentare una valida alternativa al mercato degli affitti privati. Inoltre la carenza nell’offerta di posti letto porta a riflettere sulla necessità di creare strutture dedicate, come gli studentati.

Cosa cercano gli studenti fuorisede?

Alloggi con caratteristiche di base ormai comuni alle numerose richieste: monolocali, bilocali in condivisione, o interi appartamenti arredati e con tutti i comfort. Naturalmente l’aspetto da non sottovalutare è il prezzo.
"I monolocali più cari al mondo"
a cura del Centro Studi Sarpi, in collaborazione con Fides ADV e FIABCI
- PUBBLICATO su Repubblica e Milano Finanza


Su quale tipologia di immobile investire ma soprattutto in quale città?

Un’analisi dei mercati immobiliari delle più grandi metropoli mondiali che ha preso come metro di paragone la realtà abitativa più piccola, il monolocale (senza considerare le “casa capsula” di 2 mq sperimentata ad Hong Kong e Shangai). Il confronto tra le città campione, tra cui Milano, Londra, Montecarlo, New York, Parigi, Hong Kong, ha evidenziato i punti di forza e di debolezza dei rispettivi mercati e le differenze di prezzo degli immobili nel centro città e zone limitrofe.

Milano, “città focus” e città sulla quale vi sono prospettive di investimento, viene messa a confronto con le metropoli mondiali nei numeri di compravendita e di rendimento degli immobili, evidenziando come nel capoluogo lombardo il settore real estate sia in continua crescita.

“Le case per i super Vip a Milano”
a cura del Centro Studi Sarpi, in collaborazione con Fides ADV
- PUBBLICATO Milano Finanza

Che tipo di immobile cercano i clienti super vip a Milano?
Ma soprattutto quanto sono disposti a spendere per comprare casa?

L’indagine svolta dal Centro Studi Sarpi in collaborazione con Fides ADV, ha considerato un campione di 300 clienti di altissimo profilo nella città milanese, che comprende individui provenienti principalmente dal mondo finanziario, industriale, e della moda , e una piccola percentuale di clienti esteri. Il budget minimo è quello di 1 milione di Euro. Gli appartamenti ricercati, soprattutto in centro (zona Duomo, Brera, San Babila e Castello) hanno un valore che oscilla tra i 7.000 – 18.000 €/mq e sono per lo più ampi appartamenti in palazzi storici, ad un piano alto e con terrazzo, preferibilmente da ristrutturare in modo da poterli personalizzare a proprio gusto. Un box auto (meglio se doppio) è il must.


"Milano città d'acqua e turismo"
a cura del Centro Studi Sarpi, in collaborazione con Fides ADV e CONFESERCENTI Milano
- PUBBLICATO su Milano Finanza

Il “Progetto di riapertura dei Navigli”, promosso dal Comune di Milano, rappresenta uno degli interventi di grande complessità tecnica ed economica mai proposti. La riapertura di circa 8 km di canali, in parte esistenti sotto il manto stradale in corrispondenza della prima Cerchia milanese, avrà tra le principali conseguenze l’ulteriore crescita del turismo, per una città confermata già tra le principali mete internazionali.

Cosa accadrà al mercato immobiliare?
Lo studio condotto dal Centro Sarpi, in collaborazione con Fides ADV e la Confersercenti Milano, individua, tra le altre conseguenze, quella dell’incremento immobiliare nelle zone antistanti le vie d’acqua e analizza quali tipologie immobiliari ospiteranno lo sviluppo commerciale e turistico. Nei primi due anni si stima circa 1 milione di nuovi visitatori, con un aumento delle strutture alberghiere e un indotto economico medio annuo della città di circa 86 milioni di Euro.


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]